KRYALOS SGR S.p.A.: Il Fondo Camelot effettua il secondo investimento in asset logistici, acquisendo da IDeA FIMIT SGR un portafoglio di quattro immobili per una superficie totale di circa 160.000 metri quadrati.

KRYALOS SGR S.p.A.: Il Fondo Camelot effettua il secondo investimento in asset logistici, acquisendo da IDeA FIMIT SGR un portafoglio di quattro immobili per una superficie totale di circa 160.000 metri quadrati.

Kryalos SGR ha perfezionato per conto del Fondo Camelot l’acquisizione di un portafoglio logistico composto da quattro immobili situati a Oppeano (VR) e Cameri (NO) con una superficie complessiva di circa 160.000 mq. Gli immobili sono stati ceduti dal Fondo Ippocrate gestito da IDeA FIMIT SGR.

L’investimento rappresenta la seconda acquisizione del Fondo Camelot che lo scorso marzo aveva acquistato da Castello SGR un primo portafoglio logistico composto da sei immobili, anch’essi situati nel Nord Italia.

Con l’acquisizione di questo nuovo portafoglio, il Fondo Camelot avrà quindi al suo attivo 10 immobili per una superficie di oltre 300.000 mq.

“Grazie a questa nuova operazione – ha affermato Paolo Bottelli, Amministratore Delegato di Kryalos SGR – consolidiamo la nostra leadership nel mercato immobiliare logistico italiano, all’interno del quale, considerando gli investimenti effettuati nel triennio 2015-2017, siamo arrivati a gestire un portafoglio di oltre 1,5 milioni di metri quadrati”.

Kryalos, costituita nel 2013 per iniziativa di Paolo Bottelli, opera nel settore del Fund Management, Asset Management e Advisory con un team di 36 professionisti e con un patrimonio in gestione di oltre 3,7 miliardi di Euro, in ambito uffici, retail, logistica e alberghiero. Kryalos SGR S.p.A. ha avviato la sua attività ad agosto 2015 a seguito dell’acquisizione di Henderson Global Investors SGR S.p.A. e del successivo cambio di denominazione di quest’ultima. Oltre al Fondo Camelot, Kryalos SGR gestisce 16 fondi immobiliari nei settori uffici, retail, logistica e alberghiero per un totale di AuM di circa 2,6 miliardi di Euro.

Contact: Barabino & Partners
Claudio Cosetti
Tel. 02 72023535
Cell. 335 7491683

Milano, 26 settembre 2017